Esiste un modo giusto e universale per indossare il reggiseno?

Pubblicato il: 20-11-2017 in intimo donna
#BrighentiBlog – Esiste un modo giusto e universale per indossare il reggiseno?

Qualche tempo fa, vi abbiamo detto che 8 donne su 10 indossano la taglia di reggiseno sbagliata. E come reagireste oggi se vi dicessimo che anche il modo di indossare il reggiseno è sbagliato?

Eppure è quanto ci suggerisce il brand di lingerie americano ThirdLove, che già tanto ha fatto parlare di sé in passato con il lancio di un’app mobile che consente di misurare la taglia giusta del reggiseno attraverso due selfie.

Stupore, negazione, incredulità!

Sono le reazioni scatenate dal tweet dell’attivista Brittany Packnett, nel quale si esprime lo shock per la scoperta di aver indossato per vent’anni il reggiseno nel modo sbagliato, con in allegato la foto del “cartellino di istruzioni” appeso a un reggiseno firmato ThirdLove.

Stupore, negazione, incredulità…ironia!

“La mia vita post-adolescenza è tutta una menzogna” ironizza l’autrice del post su Twitter nel commentare le indicazioni fornite sull’etichetta, che in effetti stravolgono le nozioni base su come indossare il reggiseno.

Sostanzialmente, il cartellino, con tanto di illustrazione, spiega i passaggi da seguire:

  1. Indossare il reggiseno allacciandolo al gancetto più largo, quello più allentato;
  2. Sistemare ogni seno nella rispettiva coppa;
  3. Regolare le spalline ogni mese.

State ripercorrendo mentalmente le vostre azioni per capire se rispettate queste tre regole? Qualcosa non va, vero?

Da chi preferisce allacciare il reggiseno sul davanti per poi farlo girare intorno al busto evitando così mancati tentativi e inutili imprecazioni, a chi invece predilige infilare le spalline e adattare le coppe al seno per poi agganciarlo, siete ora lì ferme a pensare di aver sbagliato tutto e da sempre.

C’è da sottolineare che i consigli per definizione possono o non possono essere seguiti. Dipende dalle circostanze e, nel nostro specifico caso, dalle pratiche che abbiamo sempre adottato e dalla qualità del reggiseno.

#BrighentiBlog – Come indossare il reggiseno

“Sono sicuramente buoni suggerimenti, ma non rappresentano una regola necessaria per tutte”, ha spiegato Lexie Sachs, Senior Analyst del Textiles, Paper & Plastics Lab del Good Housekeeping Institute, interrogata sulla vicenda.

Le variabili che entrano in gioco sono diverse e non consentono di realizzare una short list con pretese di universalità, che possa coprire la totalità delle situazioni e necessità.

I personalissimi modi di indossare il reggiseno, tipici delle abitudini e delle preferenze di ognuna di noi, la scelta di modelli performanti in base alle proprie forme e misure, la preferenza per capi di qualità realizzati con materiali che mantengono la forma e la vecchia norma del buon senso potrebbero bastare come regole per capire come indossare il reggiseno e non si sente nemmeno il bisogno di leggerle sull’etichetta.

Ognuna, dunque, allacci il reggiseno al gancio che ritiene più adeguato e sistemi la lunghezza delle spalline quando ne avverte la necessità.

Se qualcosa non va, non significa che è sbagliato il modo di indossare il reggiseno, ma che a essere sbagliata è la taglia o addirittura il reggiseno, che evidentemente non possiede una buona vestibilità.

 

Esiste un modo giusto e universale per indossare il reggiseno? ultima modifica: 2017-11-20T09:29:44+00:00 da Boutique Brighenti

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *