Intimo color nude: quando il neutro fa la differenza

Pubblicato il: 24-09-2019 in intimo donna
#BrighentiBlog – Intimo color nude

L’intimo color nude è banale, anonimo, invisibile oppure essenziale, necessario, indispensabile?

Probabilmente la risposta, mai troppo assertiva, dipenderà dal punto di vista, dalla prospettiva che diamo al nostro sguardo nei confronti del famigerato e però utile intimo color carne.

Il non-colore per eccellenza, di certo non possiede la carica seduttiva del nero, né la freschezza del bianco e nemmeno la vivacità di tutti i capi di lingerie coloratissimi e frizzanti.

Eppure quante volte ci ha salvato strategicamente da trasparenze troppo osate, dal rischio di effetti vedo-non-vedo troppo appariscenti e da occhi troppo indiscreti!

È innegabile la sua utilità pratica di passare inosservato quando la situazione richiede garbo e discrezione e la sua qualità unica di creare quel riservato effetto seconda pelle che ci mette a nostro agio in diverse circostanze, per esempio quando indossiamo un pantalone di lino bianco oppure tutte le volte che ricorriamo alla classica e intramontabile camicia bianca.

#BrighentiBlog – L'intimo color nude con effetto seconda pelle

DALL’INTIMO COLOR NUDE AI DIVERSI “COLORI NUDE”

Dobbiamo dire per onestà intellettuale, che in passato il color nude si è creato una fama non proprio lusinghiera, finendo per essere associato alla biancheria intima della nonna. Le proposte di un univoco color skin quando le sfumature di pelle sono tante finivano per scoraggiare le donne dalla carnagione chiarissima e quelle con un incarnato olivastro o scuro. L’effetto creato era tutt’altro e non rispondeva per nulla alla necessità di un intimo che scomparisse.

Oggi, molti brand di lingerie propongono diverse gradazioni da adattare ai diversi tipi di pelle, trasformando l’intimo color carne in tante tonalità, che vanno dal beige al cipria, dal sabbia al pesca.

Un po’ come succede per il make up scegliendo la nuance che meglio si sposa con il colore della nostra pelle, allo stesso modo possiamo ora scegliere la giusta tonalità di nude da indossare sotto i vestiti leggeri e trasparenti o aderenti o scollati.

Inoltre, le nuove proposte di lingerie color pelle creano una straordinaria magia: sono impercettibili sotto i capi di abbigliamento ma risaltano per bellezza e sensualità quando leviamo i vestiti. Una magia che rende l’essenziale invisibile agli occhi quando le esigenze ce lo impongono, ma senza farci sentire in imbarazzo quando lo rendiamo visibile.

L’intimo color nude smette, quindi, di indossare i panni castigati per mettere quelli che celebrano la femminilità.

 

Intimo color nude: quando il neutro fa la differenza ultima modifica: 2019-09-24T15:42:37+00:00 da Boutique Brighenti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *