Quanti tipi di slip femminili conosci?

Pubblicato il: 04-12-2017 in intimo donna
#BrighentiBlog – Quanti tipi di slip femminili conosci?

Indispensabili. Irrinunciabili. Essenziali. Parliamo di slip femminili. A pensarci bene, anche quelli maschili sono tali! Ma di sicuro per gli uomini è meno complicato scegliere fra i tipi di slip a seconda dei centimetri di tessuto che contengono.

Il cassetto della biancheria di una donna, invece, è come un sofisticato bazar o un incantevole suq: svariati modelli di slip, variegati colori, differenze di tessuto. Un raffinato patchwork o un delicato pastiche, dal quale tirare fuori l’intimo per ogni occasione.

Cerchiamo allora di mettere ordine, almeno per quel che riguarda i diversi tipi di slip femminili che riempiono i nostri cassetti intimi.

Quanti modelli esistono? Quanti ne conosciamo?

Sorvoliamo sulle braghesse delle cortigiane veneziane del Cinquecento, le antenate dei “mutandoni della nonna”, che per i loro tempi erano addirittura considerate scabrose.

#BrighentiBlog – Slip femminili della nonna

Andiamo invece a tentare un elenco dei diversi tipi di slip femminili, cogliendo l’occasione per eliminare possibili dubbi sulle loro differenze, a volte tanto sottili, molto sottili, da rendere difficile coglierle.

 

IL CLASSICO NON TRAMONTA MAI: LO SLIP

Il doppio triangolo non troppo sgambato e aderente, che ci accompagna dalla primissima infanzia, simbolo indiscusso del confort. Famoso nella versione colorata in cotone, anche se ormai anche la più “semplice” forma dello slip classico è realizzata in tessuti pregiati come la seta e impreziosita da trame di pizzi e merletti.

#BrighentiBlog – Slip femminili classici

L’ESSENZIALE È INVISIBILE AGLI OCCHI, MA ANCHE IL TANGA!

Molto simile alla mutandina classica, questo tipo di slip femminile si caratterizza per essere molto più sgambato sul davanti e leggermente di più nella parte posteriore, allacciato sui fianchi da una sottile striscia di stoffa. Se lo slip è collegato al concetto di comodità, il tanga è associato all’idea di seduzione. Ma non si ferma solo a questo compito, il tanga possiede anche un risvolto pratico positivo, quale ridurre le linee visibili attraverso i vestiti, rendendolo perfetto per essere indossato sotto un abbigliamento particolarmente aderente.

 

APPESE A UN FILO? È SOLO IL PERIZOMA!

Tra i tipi di slip femminili, il perizoma è probabilmente quello che più accende le fantasie dell’eros per via del fatto che lascia total nude i glutei. A differenza del tanga, con il quale è spesso confuso, il perizoma può essere sgambato o meno sul davanti, mentre nella sua parte posteriore consiste in una strettissima striscia di tessuto. Ironicamente definito filo interdentale, anche il perizoma svolge il doppio ruolo di indumento sexy e indumento dai bordi invisibili.

 

UN TOCCO ESOTICO CON LA BRASILIANA

Questo modello di slip femminile è un ibrido tra il tanga e il perizoma, un punto d’incontro fra il vedo-non vedo e il total nude. Anch’esso abbastanza sgambato senza però scoprire completamente i glutei, si caratterizza per due lembi di stoffa, quasi sempre in pizzo, che coprono trasversalmente la parte posteriore. Come i precedenti due tipi di slip femminili, anche la brasiliana mostra tutto il suo fascino sensuale e gli inserti in pizzo le conferiscono un particolare tocco di eleganza.

 

RITORNO AL PASSATO CON LA CULOTTE

Il tipo di slip femminile più radicato nel tempo è la culotte, indossata dall’alta aristocrazia francese nel Settecento.

Antica si, ma vecchia no, perché è l’indumento intimo più trendy del momento. Lo abbiamo notato già quest’estate con la parte inferiore dei costumi da bagno. Le versioni recenti di culotte, modello di slip piuttosto alto in vita e che copre completamente i glutei arrivando all’inizio della coscia, sono rese irresistibilmente eleganti da preziosi dettagli in pizzo e dall’invincibile effetto see-through. Accantonati modelli troppo sgambati e a volte scomodi, si riscopre il fascino di una sensualità meno aggressiva, che esalta le curve del corpo femminile.

#BrighentiBlog – La culotte vince tra gli slip femminili

Non c’è da scegliere in questo elenco quale sia il tipo di slip che fa per noi. Ora abbiamo solo le idee più chiare. La scelta sarà ispirata dalla circostanza, dall’umore e da cosa vogliamo esprimere.

Nel dubbio, è consigliabile mettersi nella possibilità di scegliere!

Quanti tipi di slip femminili conosci? ultima modifica: 2017-12-04T10:06:13+00:00 da Boutique Brighenti

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *