Come riordinare i cassetti della biancheria

Pubblicato il: 02-01-2018 in intimo donna
#BrighentiBlog – Come riordinare i cassetti della biancheria

Stanche di perdere tempo a rovistare nel cassetto della biancheria intima per trovare l’indumento giusto, che puntualmente è sempre l’ultimo a venir fuori? Demoralizzate al solo pensiero di dover mettere ordine al caos che regna nella vostra cassettiera? Keep calm…e bastano poche regole per risparmiare tempo e ottenere anche un bell’effetto visivo.

COME RIORDINARE I CASSETTI DELLA BIANCHERIA: IL METODO È TUTTO

L’ideale è mettere ordine nel cassetto della biancheria intima sulla base delle proprie abitudini e dei personali sistemi per catalogare e sistemare.

Ognuna ha le sue regole, i propri percorsi mentali per mettere ordine e la vastità di modelli e tipi di lingerie consentono possibilità diverse:

 

  • ORDINARE LA BIANCHERIA IN BASE AL COLORE.

Da un lato gli slip scuri, seguiti dai colorati, poi l’intimo bianco e quello color carne, in modo da trovare con facilità l’abbinamento perfetto per l’outfit della giornata.

Consiglio: partire dal fondo con i colori più scuri in modo da aprire e trovare i bianchi davanti.

  • CONSERVARE L’INTIMO IN BASE ALLA TIPOLOGIA.

Tanga, perizomi e brasiliane da indossare con gonne e pantaloni senza correre il rischio di cuciture visibili in un cassetto e mutandine comode e culottes in un altro. Cosi come suddividere i reggiseni push-up da quelli senza ferretto, quelli a triangolo dai balconcini, può essere un ottimo modo sia per orientarsi nella scelta sia per risparmiare spazio nei cassetti.

Consiglio: posizionare davanti i modelli più indossati.

  • SISTEMARE LA LINGERIE IN BASE ALL’USO.

Separare l’intimo per la palestra da quello per l’ufficio o il lavoro, la biancheria per le serate importanti da quella per la quotidianità può essere un’altra valida catalogazione per guadagnare tempo e dare una logica utile all’organizzazione del cassetto. Un posto d’onore meritano poi i completini coordinati a babydoll e chemise per i momenti più intimi.

Consiglio: come detto nel consiglio precedente, sistemare la lingerie di uso quotidiano in primo piano.

#BrighentiBlog – Come riordinare i cassetti della biancheria per tipologia

Individuare il proprio metodo per organizzare i cassetti è sicuramente la giusta base di partenza affinché il lavoro di riordino risulti efficace e duraturo.

 

COME RIORDINARE I CASSETTI DELLA BIANCHERIA: “DIVIDI ET IMPERA”!

Un’ottima soluzione per evitare che l’ordine appena creato svanisca alla prima apertura del cassetto della biancheria è utilizzare divisori o organizer, in modo da separare i diversi capi nei propri scompartimenti. In commercio ne esistono di diversi tipi e modelli, come quelli, ad esempio, proposti da Ikea.

#BrighentiBlog – Divisori per riordinare i cassetti della biancheria

Di plastica, rivestiti in tessuto o in legno, di misure regolabili e adattabili alle dimensioni del cassetto, questi separatori possono rendere davvero più facile l’azione di ordinare i cassetti della biancheria e, soprattutto, riuscire a mantenere l’ordine.

 

COME RIORDINARE I CASSETTI DELLA BIANCHERIA: FUORI IL VECCHIO E DENTRO IL NUOVO

Qualunque sia il modo di operare scelto, di sicuro la prima azione che farete sarà svuotare i cassetti. Sarà, così, anche la migliore occasione per trovare il coraggio di buttar via tutto ciò che nell’ultimo anno non avete indossato neanche una volta. Quello slip dall’elastico allentato o quel reggiseno deformato dopo un errato lavaggio in lavatrice.

Sarà anche la migliore occasione per abbandonarsi a uno shopping dedicato alla lingerie e rimpiazzare capi rovinati o che non ci piacciono più con qualcosa che meglio ci esprime!

Come riordinare i cassetti della biancheria ultima modifica: 2018-01-02T17:42:39+00:00 da Boutique Brighenti

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *